Sei qui
Home > Eventi > Isola delle storie, Festival della Letteratura

Isola delle storie, Festival della Letteratura

Progetto grafico Sabina Era su disegni di Angelo Monne

Torna, con una ricca e coinvolgente manifestazione, il Festival della Letteratura in terra sarda, dal 28 Giugno al primo Luglio con incredibili incontri letterari.

 

Dal 2004 si celebra il Festival della Letteratura in Sardegna, a Gavoi, nel cuore della Barbagia.

Si prospetta una quindicesima edizione prospera di incontri, autori, laboratori e letture.
Da non perdere, il preludio al festival il 10 Giugno, con interessanti sorprese che saranno solo un piccolo assaggio del gran buffet che inizierà ufficialmente il 28 Giugno.

Preludio

Domenica 10 Giugno, a creare un’atmosfera di desiderosa attesa, alle 17:30 verrà presentata la II Edizione Gara di Lettura del progetto Crescere Leggendo.
La manifestazione ha coinvolto l’istituto comprensivo di Gavoi e l’istituto comprensivo di Nuoro. I bambini e i ragazzi saranno i meritevoli protagonisti.

A seguire, ore 19:00, l’inaugurazione della mostra 100 Years nel museo Comunale.

 

Gavoi, centro dell’isola, accoglie ancora a braccia aperte gli amanti della letteratura.

Veduta di Gavoi
Veduta di Gavoi

 

Il programma è ancora “in costruzione”, l’effetto sorpresa aleggia nei pensieri degli appassionati.

Il presidente, Marcello Fois, offre la disponibilità della location, permettendo di risaltare luoghi meravigliosi spesso dimenticati o sconosciuti ai più.
L’isola non è solo mare e Costa Azzurra, è molto altro, e il bello è caratteristica pregnante della nostra Sardegna. Un’occasione unica poter visitare in questi giorni la Barbagia, per godere non solo dello splendido panorama montuoso, ma anche per arricchirsi e godere dei momenti con gli autori.

Qui trovate alcune foto della precedente edizione, che ha visto coinvolti attivamente non solo gli associati ma anche gli stessi abitanti, che vivono con fervore questo grandioso periodo.

 

L’Associazione Isola delle storie:

L’Isola delle Storie è un’associazione culturale che vuole portare i racconti, i romanzi, le storie e gli scrittori in mezzo agli isolani e ai turisti, ai paesani e ai cittadini, per le strade, le città, i monti e le spiagge della Sardegna, terra che di storie ne ha sempre visto nascere e crescere, portate a voce di villaggio in villaggio, scritte e cantate in rime e senza, stampate in fogli di carta povera, fotocopiate e vendute nei banchetti, tra le castagne e i torroni e il vino rosso.

L’Isola delle Storie vive di contributi e finanziamenti, pubblici e privati, di condivisione di idee e obiettivi, di soci sparsi in tutta l’isola e oltre l’isola, della simpatia e dell’aiuto di chi ama i libri e le storie, di chi ha voglia di spendere un po’ di tempo e denari ed energia per fare crescere la Sardegna con il confronto tra le sue storie e quelle del mondo, tra i suoi autori e i suoi lettori e quelli d’oltremare.

Ph. Enrico Lai
Ph. Enrico Lai

Grandi ospiti e autori

La scorsa edizione ha coinvolto grandi scrittori come Milena Agus, Diego Bianchi in arte Zoro, Diego De Silva, ma anche l’Ente Musicale di Nuoro e il Forum austriaco di Cultura Roma. Insomma non c’è da stupirsi del gran successo che in ogni edizione sta riscuotendo.

Scommetto che piacerebbe anche a te far parte di un gruppo così importante di autori e artisti. E’ ora di iniziare a costruire il tuo futuro, per poter partecipare un giorno non più come spettatore, ma come ospite illustre di manifestazioni così belle e culturalmente fiorenti.

Iscriviti subito in JobOk Social e non passerai inosservato.

Vuoi scommettere?

 

Ci vediamo alla prossima edizione del Festival Isola delle Storie, prepara la penna per gli autografi!

Giulia Valiani
Dopo una laurea in sociologia, ho seguito l’istinto che sin da bambina mi fa apprezzare la comunicazione pubblicitaria, da sempre fonte di divertimento e curiosità. Grande amante della cultura classica, combatto la cacofonia linguistica alla ricerca della bella ed efficace comunicazione, perché, citando Nanni Moretti, “ le parole sono importanti! “

Lascia un commento

Top